PRESELEZIONE 2016/17

PRESELEZIONE NAZIONALE 2016/17

 

La procedura di preselezione nazionale, rivolta a studenti del 3° e 4° anno delle scuole secondarie di II grado, serve a individuare le scuole che avranno l’opportunità di partecipare alle prossime Selezioni nazionali del Parlamento Europeo Giovani nella primavera 2017. Ciascun evento durerà cinque giorni e raccoglierà circa 120 partecipanti dall’Italia e da tutta Europa. In tali sedi, i ragazzi si confronteranno su temi di politica europea e di attualità internazionale, elaborando proposte concrete con gli altri partecipanti e dibattendole infine in un’assemblea strutturata sul modello dell’Assemblea plenaria del Parlamento Europeo.

Per ciascun istituto partecipante alla preselezione, un gruppo di studenti del 3° e 4° anno dovrà redigere un documento sul tema proposto dal bando. L’elaborato deve essere strutturato strutturato sul modello delle risoluzioni parlamentari e deve essere redatto sia in lingua italiana che in lingua inglese. Alla chiusura del bando, il testo sarà valutato da una giuria composta da docenti universitari, esperti madrelingua e associati del PEG e degli altri comitati nazionali dello European Youth Parliament. Tra i criteri di valutazione si ricordano la chiarezza espressiva, l’aderenza al tema oggetto del bando, l’organicità del testo. Intorno alla metà di gennaio 2017 gli istituti più meritevoli riceveranno comunicazione dell’esito positivo della preselezione e saranno ufficialmente invitati a partecipare a una Selezione nazionale.

Tutti i dettagli sulla fase di preselezione e le date da ricordare si possono reperire nel Bando di Preselezione PEG 2016-17 e nei suoi allegati:

Bando 2016-17

Guida alla preselezione 2016-17

Template Preselezione